ALLARME ROSSO !!!

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Dom 31 Ott 2010, 22:37

che idiota! Avevo trtovato quell'articolo (due post or sono) e non l'ho spiattellato in faccia a Ricci quella sera. Non ci posso credere. Bisogna che me lo tengo buono per un'altra occasione
[code]
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  mimaz il Dom 31 Ott 2010, 22:03

Ho cominciato il 28 giugno l'argomento basandomi su delle voci che circolavano, ora mi sembra corretto aggiornarlo con le giuste precisazioni.
Le lastre di cemento esistono e "sono state provate", così ha detto Ricci all'assemblea di Tavernelle.
A produrle è stata la cementeria provinciale, ignoravo l'esistenza.
Mi chiedo comunque se un'azienda pubblica possa eseguire manufatti che non servono per l'ordinaria manutenzione ma per un progetto che sta solo nella idee deleterie del presidente.

mimaz

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 14.03.09

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Sab 17 Lug 2010, 10:24

non ci posso credere: la nostra idea di affiancare la ciclabile alla ferrovia è già realtà:
guarda te questo sito http://www.piste-ciclabili.com/regione-marche
nello specifico: http://www.piste-ciclabili.com/itinerari/1145-fano-gola-del-furlo
in realtà lo segnala come percorso, non come pista ciclabile.
lavornadoci su potrebbe diventare una pista ciclabile, magari in sede prorpria, magari accanto alla ferrovia Wink

scusate la monotonia: ma oggi trovo dati a gogo!

allora: analizziamo i costi, vediamo una ex ferrovia trasformata in ciclabile, è il caso della pista che va da Prato a Vaiano, inaugurata nel 2005 che insiste sul tracciato di una vecchia ferrovia, anzi di una DECAUVILLE (ferrovia a scartamento ridotto, mineraria o di cantiere) che è servita agli inizi del 900 per la costruzione della linea DIRETTISSIMA Firenze-Bologna.

Ecco per intero il testo dell'articolo:

aiano 29 ottobre 2005 – Da Prato a Vaiano a piedi e in bicicletta. Domani domenica 30 ottobre si inaugura la pista ciclopedonabile Prato-Vaiano, oltre 9 chilometri che collegano la piana con la Val di Bisenzio e che saranno percorsi per la prima volta ufficialmente anche attraverso una serie di iniziative lungo il nuovo nastro rosso. La pista, che ha visto un investimento complessivo di 7 milioni e 500 mila euro, è stata progettata dal Consiag e realizzata con il sostegno di Publiacqua e delle tre amministrazioni interessate: Provincia e Comuni di Prato e Vaiano, oltre a un contributo regionale. Si tratta complessivamente di 9,6 km, di cui 6,6 compresi nel territorio del Comune di Vaiano, passando per le località S.Lucia-Canneto-Rio a Buti-Gamberame-La Cartaia-La Briglia-L'Isola-Il Pozzino. Il tracciato ha una larghezza costante di due metri e mezzo, con alcune leggere pendenze ma nessun tratto davvero impegnativo (pendenza massimo 8%). E’ costruito nel rispetto dell'abbattimento delle barriere architettoniche e potrà essere percorso anche da portatori di handicap e utilizzato, in caso di necessità, dai mezzi di soccorso. Per circa l'80% riscopre il percorso della vecchia linea provvisoria utilizzata per la costruzione della Direttissima Firenze-Bologna. La provvisoria fu iniziata nel 1914, poi interrotta durante la prima guerra mondiale e completata a partire dal 1919, per il trasporto di materiali con treni Decauville: rimase in funzione fino al 1934, quando fu inaugurata la linea ferroviaria. La ciclabile presenta tre attraversamenti: il viadotto di S.Lucia (20 metri, il ponte sul al Rio a Buti, il viadotto della Cartaia. Gli ultimi due, che fanno parte del tracciato di questa inaugurazione, hanno struttura portante in acciaio e rivestimento di pannelli in legno con uno speciale trattamento che sostiene la pista ciclabile nella parte superiore e le tubazioni in quella inferiore. Particolare, anche per le caratteristiche della realizzazione, è il sottopasso di Gamberame che consente il transito sotto la linea ferroviaria: il monolite in cemento armato, a forma di scatola, che lo costituisce è stato costruito senza interrompere il traffico ferroviario, letteralmente spingendolo sotto il tracciato della Direttissima. Senza dubbio spettacolare è la vecchia galleria della Cartaia, realizzata nel 1919-20, attraverso la quale passa la pista: 130 metri di tratto in curva, un esempio di alta ingegneria. Tutta la pista è dotata di impianto di illuminazione (400 lampioni) e di aree che saranno attrezzate per la sosta, con panchine e fontanelle. Il tratto più impegnativo dal punto di vista della messa in sicurezza è proprio quello nel C omune di Vaiano, dove si è provveduto a consolidare e retinare a monte e mettere adeguate protezioni a valle, nei punti dove la pista confina con forti dislivelli. Altri lavori di sistemazione e di miglioramento qualitativo saranno completati nei prossimi mesi. L'opera è stata divisa in due lotti realizzati dalle ditte Eliseo e di Campobasso e Grazzini di Firenze. Responsabile dell'accordo di programma (tra Provincia di Prato, Comune di Prato, Comune di Vaiano, Consiag e Publiacqua) è stato il geometra Roberto Lamperi del Comune di Vaiano. Ricco il programma delle celebrazioni per l’inaugurazione, che si svolgeranno naturalmente lungo tutto il percorso della pista. Il momento più importante alle 11.00 a La Cartaia con l’incontro delle autorità con i cittadini e l’assemblaggio della crostata del ponte, 180 pezzi cucinati dai cittadini di Vaiano che riprodurranno, secondo il disegno dell’architetto Giuseppe Guanci, l’antico ponte seicentesco da lui stesso recentemente riscoperto.

Anche in questo caso non si cancella una ferrovia per realizzare una pista: piuttosto si adatta un itinerario non più utilizzato e non utilizzabile ad una nuova fuzione. Questo si chiama progresso!

Ma torniamo al lato economico: 7'500'000 / 9,6 = 781'250 euro al chilometro

ora, moltiplichiamo questa cifra per la lunghezza della Fano-Urbino cioè 48,750 km = 38'085'937 ergo 38 milioni di euro

se a voi vi pare sensata la spesa di 38 milioni per la trasformazione e di altri 30 per l'acquisto della linea = 68 milioni per ottenere una ciclabile....
pensate che un nostro tecnico ha stimato in 90 milioni la cifra per il ripristino totale della linea.
nello specifico:
65 milioni per il recupero della linea ai fini ferroviari finalizzati alla sua operatività
26 milioni per l'acquisto di materiale rotabile (spesa che si potrebbe detrarre, assegnando la gestione a qualche società ferroviaria esterna alla regione)

Quindi a mio avviso costerebbe molto di più la trasformazione in ciclabile con benefici ZERO che il ripristino della linea.
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Ven 16 Lug 2010, 22:00

Non fatevi ingannare: io ritengo che la pista ciclabile serva solo per elininare il vincolo di inedificabilità (oppure di edificabilità soggetta a parere nulla osta di RFI) di 30 metri dalla rotaia.
Dopo potete dire addio sia al ripristino eventuale e futuribile della ferrovia che al percorso ciclopedonale che non necessitando di soluzione di continuità e linearità sarà sicuramente eseguito per tratti, con deviazioni improbabili e non su tutta la linea.
Qui lo dico e qui lo .....
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  peppe91 il Ven 16 Lug 2010, 20:00

Vi volevo dire solo, che di politici rincretiniti, non li avete solo li da voi, da me (Sciacca, in provincia di Agrigento) hanno gia fatto il danno, infatti a dicembre arriveranno i soldi per costruire una pista ciclabile sulla ferrovia Menfi - Sciacca - Ribera, ovviamente sarà un opera INUTILE! Non avete idea di quante fesserie hanno detto contro la ferrovia per favorire la costruzione della pista ciclabile, ovviamente parte dei soldi, andranno in tasca ad certe persone....

peppe91

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 16.03.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Ven 16 Lug 2010, 11:18

buon'idea michele, mi metterò all'opera appena possibile!
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  mimaz il Gio 15 Lug 2010, 22:35

Mi compiaccio per la vivacità del forum, ma di tutte queste idee che sono scaturite occorrerebbe farne un sunto, ed inserirlo in quella famosa pagina web che avevamo in mente "treno e bici".
Successivamente inviare un e.mail di avviso a tutti i nostri contatti.
Dovremmo sfruttarli meglio i nostri amici virtuali perchè le nostre possibilità informative passano soprattutto attraverso loro.

mimaz

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 14.03.09

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Gio 15 Lug 2010, 18:26

ma io aggiungerei alla lista delle possibili amministrazioni ferroviarie che se non sbaglio avevano mostrato qualche interesse:
- Ferrovie Nord Milano;
- Ferrovie Svizzere.

Ma ora facciamo un piccolo salto indietro e parliamo di sfruttamento della pista ciclabile o della ferrovia per il trasporto persone, in relazione all'andamento meteo.
Prenderò come esempio l'anno 2009 e come riferimento la cittadina di Fossombrone, che è mediana alla valle del Metauro.

Prendiamo un po' di noiosi dati meteo e leggiamoli assieme:

Guardiamo cosa è successo nel 2009:
http://www.ilmeteo.it/portale/archivio-meteo/Fossombrone/2009/

GENNAIO: Temp.Media 3.3° Giorni: Pioggia 13; Neve o Grandine 6; Temporali 0; Nebbia 13;
giorni senza fenomeni 14
FEBBRAIO: Temp.Media 3.7° Giorni: Pioggia 13; Neve o Grandine 7; Temporali 3; Nebbia 10;
giorni senza fenomeni 11
MARZO: Temp.Media 8° Giorni: Pioggia 13; Neve o Grandine 2; Temporali 4; Nebbia 7;
giorni senza fenomeni 14
APRILE: Temp.Media 12.1° Giorni: Pioggia 16; Neve o Grandine 0; Temporali 1; Nebbia 2;
giorni senza fenomeni 10
MAGGIO: Temp.Media 19.2° Giorni: Pioggia 5; Neve o Grandine 0; Temporali 2; Nebbia 1;
giorni senza fenomeni 25
GIUGNO: Temp.Media 10.2° Giorni: Pioggia 10; Neve o Grandine 0; Temporali 3; Nebbia 4;
giorni senza fenomeni 19
LUGLIO: Temp.Media 24.4° Giorni: Pioggia 6; Neve o Grandine 0; Temporali 7; Nebbia 0;
giorni senza fenomeni 24
AGOSTO: Temp.Media 24.7° Giorni: Pioggia 9; Neve o Grandine 0; Temporali9; Nebbia 0;
giorni senza fenomeni 19
SETTEMBRE: Temp.Media 19° Giorni: Pioggia 9; Neve o Grandine 0; Temporali 6; Nebbia 2;
giorni senza fenomeni 18
OTTOBRE: Temp.Media 12.7° Giorni: Pioggia 12; Neve o Grandine 0; Temporali 2; Nebbia 1;
giorni senza fenomeni 19
NOVEMBRE: Temp.Media 10.3° Giorni: Pioggia 11; Neve o Grandine 0; Temporali 0; Nebbia 7;
giorni senza fenomeni 13
DICEMBRE: Temp.Media 3.8° Giorni: Pioggia 17; Neve o Grandine 6; Temporali 1; Nebbia 11;
giorni senza fenomeni 7

ORA: se prendiamo in considerazione le giornate "belle" sono in tutto 193.
Se poi a questi togliamo in via cautelativa un 20% per giorni troppo freddi o troppo caldi per pedalare, perchè magari si forma del ghiaccio sulla ciclabile o perchè si rischia l'infarto per il troppo caldo (come questi giorni di luglio) sono altri 43 in meno.
Rimangono 150 giorni. I nostri amici ciclisti avranno questi 150 giorni per godersi la pista!
Ma se raffrontiamo 150/365= 41% il che significa che sarebbe un opera utilizzabile solo per il 41 per cento dell'anno mentre per il resto starebbe lì a rovinarsi.

voglio solo far presente che, il treno, ha al suo interno comode poltrone, il riscaldamento e l'aria condizionata e funzionerebbe per tutto l'anno e non solo per il 41%, risparmierebbe auto sulla strada perchè la gente ci può salire in dicembre (per andare che ne so a vedere i presepi di Urbino) oppure in estate con la calura per andare per esempio al mare. Senza contare l'uso per i pendolari, operai, studenti... e tutti quelli che hanno necessità di spostarsi...
Ah dimenticavo.... può trasportare bici al seguito, pure gratis grazie alla convenzione della Regione Marche con Trenitalia!!!!
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Colpire per primo ! il Gio 15 Lug 2010, 17:28

Dimenticavo !

La gara esplorativa NON E' VINCOLANTE nei confronti del soggetto proponente.

Quandi la FVM non rischi nulla.
avatar
Colpire per primo !

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.07.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Colpire per primo ! il Gio 15 Lug 2010, 17:26

Ho prospettato al Grande Capo l'idea di una gara esplorativa di affidamento in concessione della linea Fano - Urbino.
In cosa consiste ?

Semplicemente, mediante una lista della spesa, che prende il nome di "Capitolato Prestazionale" chiedere più preventivi a soggetti qualificati per l'esercizio del trasporto ferroviario.

Chi sono questi soggetti ?

Ad esempio, la SAD (Ferrovia del Sud Tirolo), la Ferrovia Sangritana, La Ferrovia Centrale Umbra, etc.



A titolo esemplificativo possiamo dire loro :

______________________________________________________________

LINEA FANO - URBINO

Richiesta preventivo :

Esercizio : di 46 km di linea.

Domanda : 3'000 passeggeri / giorno.

Composizione minima : 6 coppie di automotrici a triplice composizione.

Ricavo da traffico annuo : 1.8 ML di Euro / annuo.

Concessione : 10 anni.

L'offerente indichi modalità di esercizio per giungere all'ammortamento dell'opera in 20 anni.

_______________________________________________________


Questo a grandi linee.

Ma su questo, il Bariletti, ne sa più di me.
avatar
Colpire per primo !

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.07.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Gio 15 Lug 2010, 16:48

Giovanni Carboni ha scritto:
Invece vorrei maggiori chiarimenti sulla faccenda dell'appalto. A noi che obblighi, spese e grane comporterebbe? Si possono fare gare d'appalto solo a fini "consultivi" senza alcuna possibilità poi direalizzare niente?
Credo di no. Mi piacerebbe sapere anche a me cosa ha in mente il Generale Rommel, ma penso che ce lo spiegherà a voce. Secondo me è ora di partire con queste iniziative, prima che lo faccia qualcun'altro...
Chissà se il nemico è in ascolto scratch
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Giovanni Carboni il Gio 15 Lug 2010, 15:27

ma già il people moover sarebbe meglio della ciclabile...e di brutto poi! Tutto ciò che muove persone è meglio di quella ciclabile. A proposito quegli imprenditori interessati che fine hanno fatto?

Invece vorrei maggiori chiarimenti sulla faccenda dell'appalto. A noi che obblighi, spese e grane comporterebbe? Si possono fare gare d'appalto solo a fini "consultivi" senza alcuna possibilità poi direalizzare niente?
avatar
Giovanni Carboni

Numero di messaggi : 217
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FANO

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Mer 14 Lug 2010, 20:10

...senza contare il fatto che con la politica di fare nuove vie di comunicazione porterebbe ad un altro incremento di costi,sia per la costruzione ex-novo che per gli espropri,che per il loro mantenimento.
Esempio: la ferrovia in ciclabile, la nuova ferrovia che costeggerebbe la superstrada, il riempimento del ''vuoto'' causato dal mancato arretramento dell'autostrada. Ma stiamo scherzando? E con sti tempi poi. Non é meglio conservare con quello che c'é spendendo poco e ottenendo il massimo beneficio?
Altro esempio stupido ma attuale. La val di susa. Là non vogliono la TAV perché porta via spazio e ritengono che va potenziata la linea esistente. Quà il Ricci ci racconta di progetti fantascientifici,realizzando addirittura una TAV e poi una Pedemontana... Mi chiedo perché non abbia proposto ad una ditta come la Laithner Ropeways di relizzare un People Mover stile Minimetro di Perugia che colleghi in sopraelevata Pesaro-Fano-Urbino-Colbordolo-Pesaro... Ma vaaaaaa.....
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

pannelli sulla ferrovia

Messaggio  giovanni baldelli il Mer 14 Lug 2010, 19:14

vista l'enorme crisi del lavoro e' ovvio che un'industria come la sicap produttrice di manufatti in
cemento armato precompresso gli faccia gola coprire i 25 o 50 Km di ferrovia magari anche
andando a smontare qualche capannone lungo la valle del Metauro visto che vuoti da Fano
a Fermignano ce ne sono una infinita' .
Oppure produrre ex novo i relativi pannelli da appoggiare sopra la sede ferroviaria .
Vorrei capire anche come faranno a proteggere i relativi incroci ( ex P L ) visto che come viene
riportato sul periodico della provincia sono circa 60 anche se il numero e' sbagliato,
metteranno delle barriere automatiche che si chiudono al passaggio delle biciclette o dei semafori
intelligenti come quelli che avevano installato a Fano e che funzionarono per soli 2 giorni .
Come fara' una mamma o un papa' ad avvisare il figlioletto di 6 o 7 anni che in quella pista ciclabile
si incroceranno delle strade ed alcune anche pericolosissime quando ancora i bambini non sanno
leggere i segnali stradali, come potranno convivere i ciclisti della passeggiata o i ciclisti velocisti .
Chi controllera' l'ingresso indesiderato dei motoscooter visto che le piste ciclabili in citta'
sono delle corsie preferenziali per loro
a titolo personale questa pista tanto decantata dal presidente della provincia portera' piu'
noie che benefici senza considerare la spesa folle e nessunissimo rientro economico
per le mie esperienze in montain bike mi sono sempre servito delle infrastrutture che il posto in
cui andavo mi offriva esempio 16 Km di discesa da Malcesine salita in funivia a piu' di 2000 mt sul
monte Baldo e tutta discesa fino a Torbole oppure sui Sibilini sfruttando la seggiovia e mi pare anche sul
monte Catria ci sia la possibilita' che una volta arrivati in cima con la bidonvia si possano affittare la
biciclette per la discesa senza considerare la possibilitaì di fare delle gite in treno e bici anche sulle
linee regionali

giovanni baldelli

Numero di messaggi : 106
Data d'iscrizione : 26.03.09

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Colpire per primo ! il Mer 14 Lug 2010, 14:34

Ciao Carboni.
Ti ho visto alla mensa dell'Università.
Non ti ho chiamato.
Non ti ho voluto disturbare.

Ma veniamo a noi.
Le idee senza copertura finanziaria e, peggio ancora, senza uno straccio di progetto APPROVATO, sono meri esercizi di filosofia politica.
Lasciamoli fare.

Ho proposto al Grande Capo di fare noi un bando di appalto.
Sarà tutto regolare.
Vedrete.

Qualcuno potrà dire : ma voi non siete un soggetto avente personalità giuridca pubblica.
E' vero !
Infatti l'appalto lo faremo come privato.

Applicheremo le norme del Codice Civile.
Poi pubblicheremo i risultati della Gara d'Appalto.
Così faremo vedere alla Provincia, che non ha fatto nulla, come si fa una gara da appalto.

avatar
Colpire per primo !

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.07.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Giovanni Carboni il Mer 14 Lug 2010, 14:02

Quante cazzate...mamma mia. Arretramento della ferrovia sul tracciato dell'autostrada??? e dove la allacci a nord? Autostrada che intanto stanno allargando? 60 attraversamenti? a parte che erano 55 ma poi gran parte sono dismessi o di traffico ridicolo! E comunque si fanno problemi per sopprimere una ventina di PL e poi si favoleggia di fare linee accanto alle autostrade con rifacimento di tutti i cavalcavia. Ah beh, ma se si tratta di rifare le strade...siamo in italia no? tutto è possibile!
E poi sai che cuccagna pesaro urbino e fano collegate alla ciclabile! potrebbero collegarle con una fune e muoviamo tutti con i moschettoni già che ci siamo. Si potrebbe fare! Che pietà...


Ultima modifica di Giovanni Carboni il Lun 13 Set 2010, 14:54, modificato 1 volta
avatar
Giovanni Carboni

Numero di messaggi : 217
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FANO

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Mer 14 Lug 2010, 12:50


queste sono cose che mi fanno rabbrividire. Ecco quanto uscito sul periodico della Provincia di Pesaro-Urbino n° 1 GIUGNO 2010 in merito alle infrastrutture e che potete trovare comodamente nella vostra cassetta delle lettere.

E la delibera? e poi che sono sti progetti fantascientifici? Roba da matti...
che offerta turistica è una pista ciclabile da sola? Volgiamo parlare della Dobbiaco-Cortina per caso?
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Colpire per primo ! il Mer 14 Lug 2010, 09:53

Si.
Metti tutto on - line.

Ma non il testo dell'interrogazione.

Quando il testo sarà depositato presso il Gabinetto della Presidenza, allora potremmo pubblicare il testo ufficiale.
Fino ad ora abbiamo battuto questi quattro peracottari perchè fanno, dicono, redigono, testi non rispondenti agli atti ufficiali.

Quando il testo dell'interrogazione sarà definito e depositato nella forma ufficiale, allora lo pubblicheremo.
avatar
Colpire per primo !

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.07.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Mer 14 Lug 2010, 09:08

provvederò a mettere on-line gli articoli, che giacciono nella mia casella di posta (ahimè) Wink
concordo 100% con quanto sostenuto dal Generale Rommel!


Ultima modifica di marcops il Mer 14 Lug 2010, 12:47, modificato 1 volta
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Colpire per primo ! il Mer 14 Lug 2010, 07:41

Un momento !
Andiamo per ordine !

Non dobbiamo inventarci niente !
Dobbiamo limitarci a leggere ciò che è stato scritto in delibera.

a) L'Amministrazione della Provincia di Pesaro, in base ad un progetto preliminare (è stato fatto ?), affidare, mediante appalto di finanza progetto, la riapertura della linea, coinvolgendo anche il Genio Ferrovieri.

b) L'Amministrazione della Provincia di Pesaro NON PUO' dire : siccome il Genio Ferrovieri non si è fatto sentire allora buttiamo tutto all'aria.

c) Non è il Genio Ferrovieri che si deve fare avanti, ma è l'Ammistrazione della Provincia che si deve muovere per prima.
avatar
Colpire per primo !

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.07.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  mimaz il Mar 13 Lug 2010, 22:52

Secondo me, lo studio di questi prototipi può essere affidato a titolo gratuito, per amicizia, senza alcun onere di spesa per le amministrazioni publiche. L'eventuale futura torta ripagherebbe senz'altro costi del progetto.
Che "gli amici del giaguaro" avessero cambiato strategia, ossia non proporre più la sostituzione totale della ferrovia con la pista ciclabile l'avevo intuita leggendo un articolo sul Resto del Carlino del 3 giugno 2010 dove argomentando che: "... non si sono attivati soggetti potenzialmente interessati, in particolare il Genio Ferrovieri.", "....ritenendo strategica la conservazione di una struttura che attraversa la valle del Metauro ed in attesa che si verifichino le condizioni per il ritorno del treno......per porre rimedio al degrado si vuole proporre alle istituzioni la realizzazione di una pista ciclo-pedonale che a costi estremamente contenuti.....possa salvaguardare la linea ferroviaria".
Marcos quest'articolo insieme ad altri te li ho inviati tempo fa da aggiungere nella rassegna stampa, fammi sapere se non li ritrovi.

mimaz

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 14.03.09

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Colpire per primo ! il Mar 13 Lug 2010, 17:20

Cura Ciacci, di quel di Fermignano !
avatar
Colpire per primo !

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.07.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Mar 13 Lug 2010, 17:11

la butto là. programma triennale. e poi? cosa succede nel 2012? prima della fine del mondo, è ovvio Laughing
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Colpire per primo ! il Mar 13 Lug 2010, 17:01

Galluzzi ha chiesto uno studio alla Sicap ?

E chi l'ha autorizzato ?
Chi lo paga questo studio ?
Di tasca sua ?

Urge una interrogazione al pepe di cajenna !
avatar
Colpire per primo !

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.07.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  marcops il Mar 13 Lug 2010, 16:03

oh, ti aspettavo. Ma è la Volpe del Deserto quello della foto?
Non ho la certezza di quanto affermato, ma siccome i colpi di mano estivi nella nostra bella Italia sono frequentissimi, mi sto spaventando abbastanza....
... anche perchè con sti caldi le teste impazziscono!
avatar
marcops

Numero di messaggi : 230
Data d'iscrizione : 03.03.09
Età : 39

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ALLARME ROSSO !!!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum