Direttrice Adriatica: terminato lo scavo della Nuova Galleria "Cattolica"

Andare in basso

Direttrice Adriatica: terminato lo scavo della Nuova Galleria "Cattolica"

Messaggio  mimaz il Gio 24 Feb 2011, 00:41

Abbattuto l'ultimo diaframma del tunnel che si sviluppa per oltre un chilometro
E’ stato demolito questa mattina (21 febbraio 2011)l’ultimo diaframma della Galleria “Cattolica”, fra Pesaro e Cattolica, sulla direttrice Adriatica Bologna – Lecce, completando così i lavori di scavo del tunnel.

La nuova galleria, realizzata con la tecnica tradizionale, è lunga oltre 1,1 km e si sviluppa in affiancamento a quella esistente. E’ formata da un tratto centrale di galleria naturale - lungo 950 metri - e da due tratti di galleria artificiale lunghi 40 metri - lato Cattolica – e 118 metri – lato Pesaro. Il tunnel consentirà il transito dei treni porta-container di grandi dimensioni e della cosiddetta autostrada viaggiante (cioè tir fino a 4 metri di altezza completi di motrice e rimorchio caricati su speciali carri merci), favorendo lo sviluppo del traffico combinato intermodale strada-rotaia.

Con lo spostamento nella nuova galleria del binario in direzione Nord, la galleria esistente ospiterà solo il binario in direzione Sud che sarà spostato al centro del tunnel. In questo modo anche nella galleria esistente potranno transitare i containers High Cube.

La Direttrice Adriatica, che collega il sistema dei porti meridionali (Brindisi, Taranto, e Gioia Tauro), con il Nord Italia e il centro Europa, è parte integrante della rete Transeuropea. L’Unione Europea l’ha collocata all’interno della rete TERFN (Rete Ferroviaria Transeuropea per il trasporto delle merci) e l’ha individuata come asse fondamentale del trasporto ferroviario intermodale anche in virtù dei suoi collegamenti trasversali che la congiungono ai porti del basso Tirreno e dello Ionio. Il sistema portuale del Sud Italia infatti è il naturale ingresso dei traffici da e per il Mediterraneo e il Sud-Est asiatico.

I lavori, che non comportano significative modifiche all’esercizio ferroviario, saranno ultimati entro la primavera del 2012. La galleria sarà dotata dei requisiti di sicurezza così come previsto dal Decreto del 2005.

Investimento complessivo oltre 32 milioni di euro.


mimaz

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 14.03.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum