Italo a Pesaro

Andare in basso

Italo a Pesaro

Messaggio  tenius il Gio 19 Dic 2013, 09:53

Faccio presente che il marciapiede che abbraccia i due binari di corsa a Pesaro sono stati rialzati a spese di NTV, così ha voluto l'USTIFF ed RFI lo ha imposto alla società di Della Valle: se volete fermare d'orario a PS dovete accollarvi le spese. Stessa cosa è avvenuta a Rimini.
Ma poi di cosa vogliamo parlare, esempio vicino in Emilia ogni stazione o fermata anche di poche anime ha la sua macchinetta self-service di ultima generazione, display di binario e riepilogativi, illuminazioni a led. Nelle Marche è un pianto, prendete Pesaro e Fano, rispettivamente seconda e terza città della regione per abitanti: a Pesaro stazione tenuta malissimo, poco illuminata, ancora con indicatori di binario "a palette" anni 70, monitor (anni 80 pure questi) informativi con schede bruciate e colori schizzati. Fano messa peggio di Pesaro, apparte , la creazione del marciapiede sul 4 binario, nessuna indicazione a binario dei treni,  apparte gli imbarazzanti annunci (quando vanno) con voce marcatamente pugliese, quando nel resto d'Italia tutti gli impianti sono stati sostituiti con indicatori vocali sintetizzati e controllati direttamente da Roma. Le amministrazioni, regionale in primis e locali diciamolo se ne sbattono altamente del traffico ferroviario, se non fosse per la linea adriatica che ci passa, le Marche non avrebbe praticamente ferrovia, ed è noto che con la gomma più gente mangia la torta....
avatar
tenius

Numero di messaggi : 91
Data d'iscrizione : 07.03.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum